Raffaele Bracalenti

Presidente

Laurea in Medicina e Chirurgia

Psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico

Biografia

Medico dal 1981, ha incominciato ad occuparsi di psicoanalisi con Sandro Gindro dall’età di diciannove anni. Prestissimo è divenuto collaboratore di Gindro affiancandolo sia nell’attività clinica sia in quella di ricerca. Da sempre è interessato, oltre all’attività clinica, all’uso della psicoanalisi in contesti non clinici (scuole, servizi sociali, comunità): si è così occupato di formazione di insegnanti, assistenti sociali, educatori, e anche dello sviluppo di nuove modalità di lavoro sociale in contesti diversi.

E’ socio fondatore dell’Iprs, dove ha ricoperto la carica di vicepresidente dalla fondazione al 2002, anno in cui è divenuto Presidente, dopo la morte del fondatore Sandro Gindro.

Nel corso di quasi trent’anni di attività di ricerca si è occupato principalmente di: minori (minori e devianza, bullismo, dispersione scolastica, minori stranieri), giustizia riparativa, immigrazione, discriminazione, razzismo.

Ha ricoperto la funzione di Direttore scientifico e Coordinatore in un numero rilevante di progetti nazionali e europei sui temi dell’infanzia e dell’adolescenza nei programmi Daphne, DG Employment, Social Affairs and Inclusion; DG Home Affairs; DG Justice; DG Research (nell’ambito del settimo programma quadro e ora di Horizon) e per conto della Presidenza del Consiglio, del Ministero del Lavoro, del Ministero dell’Interno, sui temi dell’adolescenza e dell’infanzia, delle migrazioni e dell’integrazione; il rapporto tra minori e Giustizia Minorile declinato, esso stesso, in ulteriori specifici assi di intervento quali: la comunicazione sociale, la messa a punto di strumenti per la condivisione di saperi e linguaggi tra Giustizia Minorile e servizi sanitari.

È stato docente all’Università Cattolica di Milano nel corso di Psicologia dello Sviluppo Interculturale, Dipartimento di Psicologia, Facoltà di scienze politiche e sociali (laurea triennale) nell’anno scolastico 2011-2012 ed è docente e membro del Consiglio del Corso di Master di II livello a distanza in Progettazione e sviluppo di servizi di orientamento e placement, anno accademico 2015/2016, a cui concorre il Dipartimento di Scienze della Formazione, Università degli Studi Roma e dove insegna Misure di orientamento per le “fasce deboli”.

Ha un’ottima conoscenza dell’inglese e una buona conoscenza del francese.