Avviso Pubblico per il conferimento di incarico n.1 figura professionale con esperienza nel settore immigrazione (CIG Z0629BE990)

Avviso Pubblico per il conferimento di incarico, mediante procedura selettiva comparativa, di figura professionale con esperienza nel settore immigrazione (CIG Z0629BE990)

Il progetto “MOPT: Modelli operativi di psichiatria territoriale per richiedenti e titolari di protezione internazionale”  –Prog. 2305– , è un progetto promosso  e coordinato dall’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Cosenza, co-finanziato dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione – A valere sul Fondo Asilo Migrazione ed Integrazione (FAMI 2014-2020) e dalla Unione Europea, di cui l’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali IPRS La Cooperativa Sociale La Voce del Silenzio sono partner.

Il progetto, che ha una durata complessiva di 36 mesi (dal 21/08/2018 al 31/08/2021), intende sperimentare modelli di intervento innovativi per favorire l’individuazione, l’emersione e la presa in carico integrata da parte dei servizi pubblici territoriali, dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità post-traumatica e con grave disagio psico-sanitario presenti nelle strutture di accoglienza nel territorio di Cosenza, in coerenza con quanto indicato nell’Avviso Pubblico del FAMI.

Al fine di individuare la miglior figura professionale si esplica quanto segue:

Art. 1

(Oggetto degli incarichi, requisiti professionali e punteggi)

1.1 Il presente avviso è rivolto alla selezione di n. 1 figura professionale con esperienza nel settore immigrazione per il conferimento di incarico individuale con contratto di lavoro autonomo, per lo svolgimento di attività nell’ambito del progetto MOPT: Modelli operativi di psichiatria territoriale per richiedenti e titolari di protezione internazionale”.

1.2   Il profilo professionale oggetto della presente procedura sarà selezionato sulla base dei titoli, delle esperienze e di un colloquio orale. Solo i candidati i cui curriculum saranno ritenuti idonei saranno contattati per un colloquio conoscitivo.

1.3   Costituisce requisito generale per l’ammissione alle procedure selettive una ottima conoscenza della lingua inglese.

1.4    Contesto dell’incarico:

MOPT è un progetto integrato di intervento di assistenza, trattamento e riabilitazione che ha intenzione di rispondere ai bisogni di salute psico/sanitaria dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico/sanitaria, utilizzando in via prioritaria la seguente Linea di Intervento: Realizzazione di interventi presso le Strutture di Accoglienza e i Servizi psico – socio – sanitari pubblici anche attraverso unità mobili di supporto con la presenza di equipes multidisciplinari

L’ iniziativa progettuale sta mettendo in atto un intervento che si sviluppi sulle due seguenti linee di attività:

individuazione di figure di mediatori linguistico- culturali con provata capacità in ambito psico/sanitario da inserire all’interno di equipes multidisciplinari funzionali all’individuazione del  disagio  psicologico ed alla presa in carico di richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico/sanitaria;

attivazione e gestione di equipes multidisciplinari finalizzate a intervenire presso Strutture di accoglienza e Servizi psico/socio-sanitari pubblici per favorire l’individuazione e l’emersione del disagio psicologico e per realizzare percorsi di presa in carico integrata di richiedenti e titolari di protezione internazionale e condizioni di vulnerabilità psico/sanitaria;

Nella fase progettuale operativa si ritiene opportuno selezionare una figura a supporto delle equipes multidisciplinari e che lavori direttamente a contatto con i migranti;

Requisiti minimi richiesti: 

  • Pregressa esperienza di lavoro con i migranti, anche come operatore, volontario, coordinatore di centro, centro di ascolto o affini.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese.
  • Ottime capacità di ascolto, sintesi, lavoro in equipe, capacità di problem solving.

Requisiti preferenziali:

  • Laurea e/o corsi di specializzazione e aggiornamento in materie attinenti i fenomeni migratori, l’accoglienza, la tutela dei richiedenti asilo, dei rifugiati e di minori stranieri;
  • Corsi e/o esperienza relativa alla mediazione interculturale.
  • Conoscenza francese.

Art. 2

(Requisiti di partecipazione)

2.1  Per partecipare alla procedura di selezione, tutti i candidati devono possedere i seguenti requisiti di ammissibilità:

  1. a)   essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o della cittadinanza di paesi terzi con regolare permesso di soggiorno;
  2. b)   godere dei diritti civili e politici;
  3. c)   non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale o per qualsiasi reato che determini l’incapacità per contrattare con la PA;
  4. d)   non essere sottoposto a procedimenti penali;
  5. e)   essere in possesso del requisito della particolare e comprovata specializzazione strettamente correlata al contenuto della prestazione richiesta nel presente Avviso;
  6. f)   essere in possesso del requisito di indipendenza, ovvero essere indipendenti dal cliente- beneficiario;

2.2   L’esito positivo della selezione non genera in alcun modo obbligo di conferimento dell’incarico da parte del Committente.

2.3   Il Committente si riserva il diritto di revocare in qualsiasi momento il presente Avviso tramite comunicazione sul sito www.iprs.it

Art. 3

(Durata del contratto e corrispettivo)

3.1  Solo i candidati i cui curriculum saranno ritenuti idonei saranno contattati per un colloquio conoscitivo. Informazioni rispetto alla tipologia di contratto ed alla durata dello stesso saranno date durante il colloquio e saranno definite sulla base delle caratteristiche professionali della risorsa che si candida, dalla complessità delle attività richieste, dalle specifiche responsabilità per lo svolgimento dei compiti, dalle modalità di svolgimento delle attività, nonché dei tempi richiesti all’esperto e dallo stesso garantiti per le prestazioni da rendere.

L’attività da espletare sarà di circa 15 ore settimanali, da svolgersi nell’ambito territoriale di progetto (Provincia di Cosenza).

3.2   L’efficacia del contratto tra il candidato e il Committente decorrerà per il Professionista dalla data di sottoscrizione, e per il Committente dall’approvazione dello stesso da parte delle competenti Autorità di controllo. Il Committente si riserva la facoltà di richiedere chiarimenti alla documentazione trasmessa, laddove necessario, entro successivi 120 giorni;

3.3   Ulteriori condizioni e modalità per l’espletamento dell’incarico saranno specificate nel contratto di collaborazione.

Art. 4

(Presentazione della candidatura, autocertificazione, termini)

4.1 I soggetti interessati dovranno far pervenire, sotto propria esclusiva responsabilità, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 22 settembre 2019 apposita richiesta di partecipazione tramite lettera di motivazione allegando, a pena di esclusione:

  1. a)   il proprio CV, che preveda il trattamento dei dati personali in base all’art.13 del D.lgs. 196/2003, sottoscritto in forma autografa o digitale dal candidato.
  2. b)   la copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità.

4.2   Le richieste di ammissione alla selezione dovranno essere presentate mediante una delle seguenti modalità: a) consegnata in busta chiusa a mano con l’indicazione dell’oggetto “Avviso Pubblico. Progetto MOPT – CIG Z0629BE990” presso la sede dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali sita in Passeggiata di Ripetta 11, 00186 – Roma, nei seguenti orari e giorni di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì e dalle ore 9.30 alle ore 12.30, che rilascerà apposita ricevuta; b) spedita a mezzo corriere o posta raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo Passeggiata di Ripetta 11, 00186 – Roma, con l’indicazione dell’oggetto “Avviso Pubblico. Progetto MOPT – CIG Z0629BE990”. Farà fede il timbro postale di spedizione per le domande pervenute oltre la scadenza stabilita; c) tramite email all’indirizzo iprs@iprs.it indicando nell’oggetto “Avviso Pubblico. Progetto MOPT – CIG Z0629BE990”.

È onere e responsabilità dei soggetti interessati far pervenire la richiesta di partecipazione nel termine sopra indicato. Non saranno prese in considerazione e saranno escluse le domande di partecipazione pervenute oltre il termine indicato o con modalità diverse da quelle sopra indicate.

4.3   Scaduti i termini per la presentazione delle domande il Committente, previo riscontro di completezza, regolarità ed ammissibilità della domanda e della documentazione presentata, esaminerà le domande a mezzo di apposita commissione di valutazione allo scopo nominata, secondo le modalità di cui all’art. 5.

4.4   Il Committente provvederà ad individuare gli esperti cui affidare, con successivo apposito provvedimento, l’incarico oggetto del presente Avviso. Il rapporto sarà disciplinato da un apposito contratto, conforme al presente Avviso.

4.5   Qualsiasi informazione riguardante il presente Avviso può essere richiesta al seguente indirizzo e-mail: iprs@iprs.it entro e non oltre le ore 12.00 del terzo giorno lavorativo antecedente la scadenza per la presentazione della domanda.

Art. 5

(Procedura selettiva e valutativa)

 5.1   Il Committente procederà alla valutazione dei CV presentati e ad un eventuale colloquio attraverso una Commissione appositamente costituita.

5.2   La Commissione procede alla valutazione delle candidature attraverso le seguenti fasi:

  • Valutazione dei CV presentati, al fine di accertare la sussistenza dei requisiti minimi richiesti. Qualora non vengano riscontrati i requisiti minimi non si potrà accedere alla successiva fase e il candidato sarà escluso;
  • Valutazione delle preferenze: qualora il candidato risulti in possesso dei requisiti minimi, si procederà alla valutazione dei requisiti preferenziali;
  • I Cv con requisiti minimi e con maggior valutazione preferenziale saranno chiamati per un colloquio conoscitivo teso a verificare le competenze specialistiche richieste e l’effettiva attinenza delle esperienze maturate con il profilo per il quale si è candidati.

Art.6

 (Trattamento dei dati personali)

6.1   Titolare del trattamento dei dati per conto del Committente è il Responsabile di IPRS Raffaele Bracalenti. Con riferimento alle disposizioni di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante il Codice in materia di dati personali, e in conformità al nuovo GDPR (Nuovo Regolamento UE 2016/679) i dati contenuti nelle candidature pervenute sono trattati ai soli fini della gestione della presente procedura.

Art.7

(Pubblicità ed efficacia)

7.1   Del presente Avviso si dà adeguata pubblicità tramite il sito web www.iprs.it

Roma, 13/09/2019