22/12/2017

“La femmina nuda”. Un libro di Elena Stancanelli

“La femmina nuda” di Elena Stancanelli.

Venerdì 12 gennaio 2018 alle ore 18.30, presso la Sala Convegni dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali  – Passeggiata di Ripetta 11 a Roma, si terrà la presentazione del romanzo,  “La femmina Nuda” di Elena Stancanelli .
Ospite Federico Cerminara, introduce Pietro De Santis,  coordina Raffaele Bracalenti. Leggerà alcuni passi del testo Francesco Pezzella.

 

La femmina nuda

Elena Stancanelli

Editore: La nave di Teseo

Collana: Oceani

Anno edizione: 2016

Pagine: 156 p., Brossura

EAN: 9788893440028

 

Anna è una donna intelligente, bella, con un lavoro interessante. Dopo cinque anni, la storia d’amore con Davide affonda in una palude di tradimenti, bugie, ricatti. E la sua vita va in pezzi. Si trasforma in un’isterica, non dorme, non mangia, fuma e si ubriaca ogni sera per addormentarsi. Compulsivamente inizia a frugare nel telefonino di lui nelle chat, sui social. Non sa cosa, non sa perché sta cercando; per un anno resta prigioniera del regno dell’idiozia, senza riuscire a dirlo a nessuno. Questo racconto, sotto forma di lettera, è la sua confessione a Valentina, la sua più cara amica, che l’ha vista distruggersi sera dopo sera. Anna dice tutto, senza pudore: i dettagli umilianti e ridicoli, l’ossessione, la morbosità. Anna somiglia a tutti noi, in questa guerra paradossale che chiamiamo amore. Ogni tanto vinciamo, più spesso perdiamo. L’unica cosa su cui possiamo sempre contare, capace di indicarci i nostri confini, è il corpo. E sarà al corpo che Anna si aggrapperà per sconfiggere il dolore e non dare punti di appoggio al lettore.

Ingresso libero con prenotazione – 06.32652401 – iprs@iprs.it

Condividi questo articolo