12/10/2018

Avviso pubblico. Procedura selettiva comparativa di incarico per consulenza professionale

IPRS

La procedura comparativa si è conclusa e in data 31/10/2018, a seguito di selezione comparativa tra le domande pervenute. L’incarico è stato affidato al Dott. Sergio Ferraro

 

PROCEDURA COMPARATIVA PER CONTO DELLA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE START-UP INNOVATIVA “LA VOCE DEL SILENZIO”

 

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL PROGETTO MOPT – PROG. 2305 – BANDO FAMI 2014-2020 – CUP B81H18000040005

 

Visto

Il progetto denominato “MOPT: “Modelli operativi di psichiatria territoriale per richiedenti e titolari di protezione internazionale” dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza (ASP n°1) e, finanziato a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico: 1.Asilo – Obiettivo Nazionale: ON 1 – Accoglienza/Asilo – lett. c – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Tutela della salute ” in partership (Delib.Dir.Gen. n°1308 del 24/07/2018) con IPRS di Roma e con la società Cooperativa sociale start-up innovativa “La Voce del Silenzio”, con sede legale in C/da Vadue di Carolei (CS) alla Via Calabria trav. I n. 2, C.F./P.IVA 03453860789,

 

E’ INDETTA

 

  • una procedura di selezione comparativa per soli titoli per il conferimento di un incarico professionale per lo svolgimento dell’attività di consulenza amministrativa, con esperienza come project manager (non inferiore a 5 anni) e con documentate capacità nel relazionarsi con le PP.AA.;
  •  L’incarico, oggetto di apposito contratto con “La Voce del Silenzio” s.c.s Start-up innovativa, avrà la durata a decorrere dalla sottoscrizione del contratto e fino alla conclusione delle attività progettuali prevista per 31/08/2021;
  • La collaborazione sarà espletata personalmente dal soggetto selezionato, nell’ambito della provincia di Cosenza, in autonomia e senza vincoli di subordinazione, in coordinamento con il soggetto proponente l’avviso. L’attività prevede un corrispettivo orario omnicomprensivo di € 24,00 (incluse IVA e rivalsa ove dovute) con un impegno complessivo per tutta la durata del progetto di 1300 ore. Il monte orario complessivo verrà distribuito in base alle esigenze del progetto stesso.

 

  • I requisiti di ammissione alla presente procedura di valutazione comparativa sono:
  1. età non inferiore agli anni diciotto;
  2. non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso;
  3. possesso della laurea di I/II livello o vecchio ordinamento nelle materie oggetto di selezione;
  4. esperienza pregressa nella gestione di attività similari;
  5. eventuali altri titoli riferibili all’attività in oggetto.

 

  • La selezione verrà effettuata da una Commissione interna mediante la comparazione dei curricula pervenuti (nel rispetto dei presupposti di legittimità previsti dall’art. 7 Testo Unico sul pubblico Impiego – D.Lgs. 165/01, nonché la regola della selezione comparativa) e l’attribuzione di un punteggio di massimo 30 punti. I criteri di valutazione dei curricula sono i seguenti:
  1. Corsi di perfezionamento e/o specializzazione: punteggio attribuibile 0.5 punto fino alla concorrenza max di 8 punti;
  2. voto di laurea: fino a max di 5 punti;
  3. documentata esperienza nel settore oggetto della valutazione: punteggio attribuibile da 0.3 punto al mese fino alla concorrenza max di 15 punti;
  4. altri titoli: punteggio attribuibile 0.5 punto a titolo fino alla concorrenza max di 2 punti;

 

  • La domanda di partecipazione, redatta in carta libera e sottoscritta in originale dal candidato, corredata di copia del documento di riconoscimento del candidato e di curriculum vitae debitamente sottoscritto e con l’autorizzazione al trattamento dei dati, dovrà essere inviata entro 14 giorni decorrenti dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso, pena l’esclusione dalla procedura comparativa, secondo una delle modalità di seguito riportate:
  • Per via telematica, all’indirizzo di posta elettronica certificata lavocedelsilenzio.scs@pec.it  inserendo nell’oggetto dell’e-mail il riferimento della procedura del presente bando.
  • Con raccomandata A/R indirizzata a La voce del silenzio s.c.s start- up innovativa c/o sede amministrativa sita in C/da Vadue Carolei (CS) 87030, alla Via Calabria trav. I n. 2, indicando sul plico, l’intestazione del mittente ed il riferimento della procedura del presente bando. Faranno fede il timbro e la data dell’ufficio postale accettante.
  • La Commissione, formula la graduatoria di merito secondo l’ordine decrescente dei punti attribuiti ai candidati. Il candidato risultato vincitore sarà invitato alla stipula del contratto.
  • Ai sensi di quanto disposto dall’art. 5 della legge 7 agosto 1990, n. 241, il responsabile del procedimento di cui al presente bando è la dott. Alessandro Miceli.
  • Il trattamento dei dati personali è disciplinato ai sensi del Regolamento UE 2016/679- Regolamento generale per la Protezione dei Dati (GDPR) e dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n.196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2003, Serie generale n.174, Supplemento ordinario n.123/L. I dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione alla selezione, sono trattati esclusivamente per le finalità di gestione del presente bando. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla selezione. L’interessato gode dei diritti di cui alla citata legge, tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di far rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge.

 

 

Cosenza, lì 12 ottobre 2018

 

Condividi questo articolo

Articoli correlati