26/1/2018

AVVISO PUBBLICO – Incarichi per n. 2 figure di Psicologo.

IPRS

Roma , 05/09/2019
La Commissione ha effettuato la valutazione delle candidature pervenute nelle tre fasi (valutazione della domanda di partecipazione, valutazione dei CV presentati e delle eventuali premialità), come indicato dall’art. 5 dell’Avviso stesso. Pertanto è in fase di invio, a ciascun candidato, la conferma o meno all’ammissione alla fase successiva di colloquio orale (n. 7 CV selezionati).
——————————————————————————————————————–

Roma , 02/09/2019
Si rende noto che per il presente avviso sono state ricevute n.31 candidature.
La Commissione di progetto sta effettuando la valutazione delle domande per accertare la presenza dei requisiti di partecipazione e contestualmente la valutazione dei CV secondo i criteri richiesti nell’avviso, al fine di procedere alla selezione per la fase dei colloqui individuali.

——————————————————————————————————————–

AVVISO PUBBLICO per il conferimento mediante procedura selettiva comparativa di incarichi per n. 2 figure di Psicologo con competenze nella somministrazione di reattivi mentali e test cognitivi nell’ambito del progetto n. 2090 “PENDING: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi” a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico: 1 Asilo – Obiettivo Nazionale: ON 1 – Accoglienza/Asilo – lett c – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Tutela della salute. CUP H59G18000040006

VISTO il Regolamento (UE) n. 514/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 recante, tre le altre, anche disposizioni generali sul funzionamento del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI 2014-2020);

VISTO il Regolamento (UE) n. 516/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del I 6 aprile 2014 che istituisce il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI 2014-2020);

VISTO che la gestione del Fondo è stata attribuita al Ministero dell’Interno, Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione;

CONSIDERATO che con Decreto prot. n. 17611 del 22 dicembre 2017, l’Autorità Responsabile ha adottato l’Avviso pubblico per la presentazione di progetti finanziati a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico l – Obiettivo nazionale 1 – lett. c – “Potenziamento del sistema di l O e 2° accoglienza” – Tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità;

VISTA la proposta progettuale nr. 2090 dal titolo “PENDING: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi” per l’importo pari ad€ 1.449.461,40 presentata dal partenariato composto dall’Azienda Sanitaria Locale di Salerno, con sede a Salerno in Via Nizza, 146, P. IVA e C.F 04701800650 (in qualità di mandataria-Capogruppo), dall’Azienda Sanitaria Locale di Avellino con sede ad Avellino in Via Degli Imbimbo, I 0/L2, C.F 2600160648, dall’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali con sede a Roma in Via Passeggiata di Ripetta, 11, C.F 07865890581 e P. IVA 01892121003, dalla Fondazione Santa Lucia IRCCS, con sede a Roma in via Ardeatina, 306, C.F 97138260589 (mandante), da LA RADA Consorzio di Cooperative Sociali s.c.s., con sede a Salerno in Via Tanagra, 12, P. IVA e C.F 3665760652 (mandante), da Cidis Onlus con sede a Perugia in Via della Viola, 1, C.F 94015970547 e P. IVA 02695240545 (mandante);

VISTO che con Decreto prot. 8099 del 19/06/2018 l’Autorità Responsabile FAMI ha approvato la proposta progettuale nr. 2090 “PENDINO: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi” per l’importo pari ad€ 1.449.461,40 a valere sull’Obiettivo Specifico 1 – Obiettivo nazionale

I –  lett. c – “Potenziamento del sistema di I O  e  2° accoglienza” –  Tutela della salute dei  richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità;

RILEVATO che per l’attuazione del Progetto precitato l’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali deve avvalersi del supporto di apposito personale per la realizzazione di attività operative e gestionali presso le strutture della ASL di Salerno.

TENUTO CONTO che il budget del progetto (PR0G-2090) “PENDING: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi” prevede l’imputazione che quota parte del medesimo sia destinata alla copertura delle spese derivanti dalle prestazioni professionali soprarichiamate, che si intende individuare con il presente avviso;

VISTO il Vademecum di Attuazione dei progetti FAMI con il quale sono definite le procedure comparative per il conferimento di incarichi individuali di collaborazione a soggetti esterni;

Tanto premesso, ravvisato e considerato

SI RENDE NOTO

che è indetta una procedura di selezione comparativa di n. 2 figure di Psicologo con competenze nella somministrazione di reattivi mentali e test cognitivi, per lo svolgimento delle attività a sostegno dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali per la realizzazione di attività operative e gestionali presso le strutture dell’ASL di Salerno nell’ambito del progetto (PR0G-2090) dal titolo “PENDING: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi” a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014- 2020 – Obiettivo Specifico: I Asilo – Obiettivo Nazionale: ON I – Accoglienza/Asilo – lett. c – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Tutela della salute.

Articolo 1

Oggetto dell’incarico, requisiti professionali e punteggi

il presente avviso è rivolto alla selezione di n. 2 figure di Psicologo con competenze nella somministrazione di reattivi mentali e test cognitivi il cui rapporto lavorativo sarà regolarizzato con un contratto a p. iva (lavoro autonomo) per lo svolgimento delle attività a sostegno dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali nell’ambito del progetto (PR0G-2090) dal titolo “PENDING: Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi”.

Gli Esperti faranno parte del gruppo di lavoro del Progetto nelle materie che attengono le attività di supporto operativo-gestionale e saranno operanti presso l’Azienda Sanitaria Locale di Salerno.

I profili professionali oggetto della presente procedura saranno selezionati sulla base dei titoli, delle esperienze e di un eventuale colloquio orale. In particolare si ricercano n. 2 figure di Psicologo con competenze nella somministrazione di reattivi mentali e test cognitivi, tra i quali:

  • Hopkins symptom Checklist-25 (HSCL-t25);
  • Harvard Trauma Questionnaire posttraumatic stress checklist (HTQ-16);
  • Wechsler Abbreviated Scale of Intelligence second edition (WASI-II, McCrimmon & Smith, 2012), la versione abbreviata del più noto test di intelligenza globale Wechsler Adult Intelligence Scale fourth edition (WAIS-IV, Wechsler, 2008);
  • Il Trail Making Test – A (TMT A, Nuechterlein et al., 2008);
  • Digit Symbol Coding (Nuechterlein et al., 2008);
  • Test di fluenza verbale – categorie animali (Nuechterlein et al., 2008);
  • Facial Emotion Identification Test (Kerr & Neale, 1993).

I reattivi mentali sono stati individuati dal panel di esperti dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e della Fondazione Santa Lucia in base alle finalità dello screening.

Per lo svolgimento della procedura di screening, le persone selezionate verranno adeguatamente istruite in merito alle modalità di esecuzione dello screening stesso. 

La formazione sarà effettuata dagli esperti psichiatri e psicologi del Dipartimento di Salute Mentale e Fisica e Medicina Preventiva della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, in collaborazione con la ASL di Salerno, IPRS e la Fondazione Santa Lucia.

La ricerca è rivolta ai professionisti di seguito riportati che abbiano le competenze ed esperienze di seguito indicate:

Requisiti minimi richiesti

  • Diploma / Laurea triennale/ Laurea in Psicologia o con indirizzo di discipline Psicosociali;
  • Esperienza almeno di 3 anni in attività psicosociali;

Articolo 2

Requisiti di partecipazione

Per partecipare alla procedura di selezione, tutti i candidati alla data di sottoscrizione della domanda di partecipazione, devono possedere i seguenti requisiti di ammissibilità:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale o per qualsiasi reato che dete1mini l’incapacità a contrarre con la P.A.;
  • non essere sottoposto a procedimenti penali;
  • essere in possesso del requisito di indipendenza ovvero non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità o di conflitto di interessi (relazioni finanziarie, d’affari, di lavoro o di altro genere) con l’Azienda Sanitaria Locale di Salerno, con sede a Salerno in Via Nizza, 146, l’Azienda Sanitaria Locale di Avellino con sede ad Avellino in Via Degli Imbimbo, 10/12, l’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali con sede a Roma in Via Passeggiata di Ripetta, 11, C.F 07865890581 e P. IVA 01892121003, la Fondazione Santa Lucia IRCCS, con sede a Roma in via Ardeatina, 306, LA RADA Consorzio di Cooperative Sociali s.c.s,, con sede a Salerno in Via Tanagro, 12, Cidis Onlus con sede a Perugia in Via della Viola, I, tale che un terzo ragionevole ed informato riterrebbe compromessa l’indipendenza di tale incarico.

L’esito positivo della selezione non genera in alcun modo obbligo di conferimento dell’incarico da parte dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali.

L’Istituto si riserva il diritto di revocare in qualsiasi momento il presente Avviso tramite comunicazione sul sito https://www.iprs.it/.

Articolo 3

Durata

L’efficacia del contratto decorrerà per i Professionisti dalla data di sottoscrizione del contratto e si concluderà il 15/03/2020, salvo proroghe o modifiche del progetto o tra le parti.

La prestazione richiesta per ciascuna delle 2 figure consta di un impegno in complessive n. 16 ore settimanali, per n. 6 mesi (orientativamente dal 15 settembre 2019 al 15 marzo 2020).

Articolo 4

Compenso previsto per l’incarico

Con riferimento ai profili richiesti, il corrispettivo è stato definito, sulla base delle caratteristiche professionali delle risorsa, della complessità dell’attività richiesta, delle specifiche responsabilità per lo svolgimento dei compiti, delle modalità di svolgimento delle attività, nonché dei tempi richiesti agli esperti e dagli stessi garantiti per le prestazioni da rendere.

Il budget complessivo per ciascun incarico è determinato, come da quadro economico del progetto in € 9.240,00 + IVA (se dovuta) ed omnicomprensivo delle ritenute fiscali e previdenziali e degli eventuali costi di trasferta.

Articolo 5

Procedura selettiva e valutativa

L’IPRS procederà alla valutazione dei CV presentati e ad un eventuale colloquio attraverso una Commissione appositamente costituita.

La Commissione procede alla valutazione delle candidature attraverso le seguenti fasi:

  1. Valutazione della Domanda di partecipazione al fine di accertare la sussistenza dei requisiti di partecipazione richiesti. Qualora non vengano riscontrati i requisiti richiesti il candidato verrà escluso;
  2. Valutazione dei CV presentati, al fine di accertare la sussistenza dei requisiti minimi richiesti. Qualora non vengano riscontrati i requisiti minimi non si potrà accedere alla premialità e il candidato sarà escluso;
  3. Valutazione delle premialità. Qualora il candidato risulti in possesso dei requisiti minimi, si procederà all’assegnazione delle eventuali premialità;
  4. Il colloquio individuale (da svolgersi alla sede della ASL di Salerno) sarà previsto solo nell’ipotesi in cui due o più candidati raggiungeranno parità di punteggio. Tale colloquio sarà teso a verificare le competenze specialistiche richieste e l’effettiva attinenza delle esperienze maturate con il profilo per il quale si è candidati;

Questo Ente si riserva la facoltà di affidare l’incarico anche in presenza di due sole candidature idonee, così come di non procedere all’affidamento se nessuna candidatura risulti conveniente o idonea.

Articolo 6

Presentazione delle domande

I soggetti interessati dovranno far pervenire, sotto la propria responsabilità, entro e non oltre il giorno 25 Agosto 2019 al seguente indirizzo mail iprs@iprs.it o tramite consegna brevi manu presso la sede dell’Istituto in via Passeggiata di Ripetta 11, Roma, apposita domanda di partecipazione redatta e sottoscritta secondo lo schema di cui all’Allegato n. 1 (Domanda di partecipazione) al presente Avviso allegando:

  1. curriculum vitae, che preveda l’autorizzazione al trattamento dei” dati personali in base all’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679, anch’esso sottoscritto in forma autografa o digitale dal candidato;
  2. la copia fotostatica di un documento di identità, in corso di validità.

E’ onere e responsabilità esclusiva dei soggetti interessati far pervenire la domanda di partecipazione nel termine sopra indicato. Non saranno prese in considerazione e saranno escluse le domande di partecipazione pervenute oltre il termine indicato o con modalità diverse da quelle sopra indicate. L’Istituto si riserva la facoltà nel corso della selezione di valutare analiticamente e/o di richiedere la certificazione originale dei titoli e delle esperienze autocertificate ovvero di richiedere chiarimenti o delucidazioni in caso di esperienze non chiaramente individuabili.

Tutti i titoli, le esperienze e le competenze richiesti, per poter essere valutati devono essere posseduti all’atto della presentazione della domanda di partecipazione.

Articolo 7

Cause di esclusione

In caso di partecipazione alla procedura di selezione i candidati privi dei requisiti di partecipazione di cui all’articolo 2 saranno automaticamente esclusi.

In caso di partecipazione saranno esclusi anche coloro che:

  1. presentino domanda  di  partecipazione  in  un  formato  diverso  dallo  schema  di  cui  all’Allegato  n. 1 (Domanda di partecipazione) ;
  2. presentino domanda di partecipazione successivamente alla scadenza del termine perentorio indicato ovvero le inviino a mail/indirizzi diversi da quelli indicati nel presente avviso;
  3. non posseggano i titoli professionali o di esperienza minimi, ove richiesti;
  4. risultino non possedere i titoli o le esperienze auto dichiarate. Nel caso in cui tale condizione emerga dopo la stipulazione del contratto, lo stesso sarà, ipso facto, risolto.

Articolo 8

Trattamento dei dati personali

Le informazioni trasmesse dai candidati, saranno trattate per le finalità di selezione nel rispetto dei principi e delle disposizioni sulla protezione dei dati personali e sulla tutela della riservatezza stabiliti dal D.Lgs l96 /2003 e dal Regolamento (UE) 2016 /679.

Articolo 9

Pubblicità

Il presente avviso è pubblicato sul sito dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali  www.iprs.it

Articolo 10

Disposizioni finali

Qualsiasi informazione riguardante il presente avviso può essere richiesta al seguente indirizzo

amministrazione@iprs.it

Roma,  26 luglio 2019                                                                                      

Condividi questo articolo