6/10/2017

Ragazzi in Viaggio – Corso di Formazione per operatori MSNA

IPRS

Il 18 settembre a Monza, ha avuto luogo il Convegno Nazionale su protezione e inclusione sociale dei minori migranti soli, grazie alla collaborazione di importanti strutture da decenni impegnate nei complessi temi del convegno, ovvero Comunità Brianza, CNCA Lombardia, Comunità Educative Minori Monza e Brianza.

Il convegno ha avuto anche la funzione di introdurre nuove attività che si avvieranno nei mesi successivi all’evento e che riguarderanno sempre il complesso tema dei minori stranieri non accompagnati. In particolare l’organizzazione di un corso di alta formazione per operatori MSNA – che avrà inizio il 13 ottobre 2017 – , rivolto a responsabili degli enti locali, agli assistenti sociali, agli operatori sociali, educatori, operatori sanitari e scolastici e alle organizzazioni no profit.

La presenza dei minori stranieri non accompagnati in Italia e in tutti i paesi europei ha visto una crescita
costante, soprattutto a partire del 2011 (MSNA presenti a fine 2011: 7484; al 31 dicembre 2016: 17.373; dati ministero del lavoro e delle politiche sociali).
I profili dei minori, tanto da un punto di vista giuridico quanto da un punto di vista psicosociale, sono mutati profondamente e richiedono un approccio innovativo competenze multidisciplinari integrate in grado di individuare soluzioni di accoglienza e inclusione sociale sostenibili e permanenti.
Le problematiche che riguardano i minori stranieri sono molte e articolate: dalla assistenza alla tutela, dall’orientamento alla formazione e ai percorsi di inclusione sociale, aspetti che coinvolgono in primo luogo i minori stessi ma poi istituzioni operatori sociali, tribunali dei minori, comunità di accoglienza ecc.
Le istituzioni pubbliche hanno avviato una serie di azioni, volte a qualificare i sistemi di accoglienza dei minori stessi cercando di costituire una rete di accoglienza più efficace su tutto il territorio italiano.
Alle istituzioni pubbliche si sono aggiunte, nell’ultimo periodo anche istituzioni private come le Fondazioni di origine Bancaria che hanno cominciato a sostenere progetti per migliorare la qualità dell’accoglienza stessa.

Obiettivi:
Il corso di alta formazione mira ad offrire un quadro complessivo e articolato sulla problematiche dei MSNA tale da migliorare e accrescere le competenze di quanti si trovano ad operare in tale contesto.
L’obiettivo è quello di favorire la crescita di operatori qualificati capaci di interagire in contesti complessi sia pubblici che privati legati all’accoglienza e all’integrazione dei minori stranieri.
Inoltre si vogliono fornire strumenti di conoscenza concreti dei meccanismi per la partecipazione a bandi a valere su fondi pubblici / privati che riguardano i minori stranieri.

Il corso è diviso in tre aree:
Legislativo giuridica che affronterà tutte le tematiche relative alle leggi e ai decreti vigenti ed ai sistemi di accoglienza;
Psicosociale nella quale verranno approfondite le questioni riguardanti gli aspetti educativi e sociali dei MSNA con particolare riferimento ai problemi di integrazione e di orientamento;
Prassi e strumenti: Le buone prassi e i modelli di accoglienza, gli strumenti di finanziamento.

A chi è rivolto:
Ai responsabili degli enti locali, agli assistenti sociali, agli operatori sociali, educatori, operatori sanitari
e scolastici, alle organizzazioni no profit.

Le lezioni saranno tenute da esperti del settore e attori istituzionali.

La didattica del corso prevede sia lezioni frontali, sia una metodologia partecipativa al fine di coinvolgere attivamente i partecipanti.

Le lezioni si svolgeranno al mattino dalle 9.30 alle 13.30.

PROGRAMMA:
13 ottobre 2017

1. Cambiano i flussi, cambiano i bisogni
A. I MSNA: presentazione del “fenomeno”
B. Analisi statistica e sociologica degli arrivi
e delle presenze in Italia
20 ottobre 2017

2. Inquadramento normativo
A. La legislazione italiana e la nuova legge MSNA
B. Le convenzioni internazionali
C. La tutela, l’accertamento dell’età, i permessi
di soggiorno e il passaggio alla maggiore età
27 ottobre 2017

3. Inquadramento normativo
A. Il sistema di accoglienza: il ruolo dei Comuni
e del terzo settore
B. La rete di accoglienza: le comunità, la scuola…
10 novembre 2017

4. Sistemi e modelli di accoglienza
A. I modelli di accoglienza attuali: le reti
e il sistema SPRAR
B. La seconda accoglienza: i percorsi di inclusione
sociale e di autonomia abitativa e lavorativa
C. Verso nuove forme di accoglienza

17 novembre 2017

5. I profili dei MSNA e la loro presa in carico
globale

A. I profili dei MSNA e la diversificazione
dei bisogni/necessità/attenzioni richieste
B. La formazione: tra scuola, formazione
professionale e lavoro

 

24 novembre 2017

6. Tra vulnerabilità e Integrazione:
percorsi educativi per MSNA
A. Inclusione sociale e accompagnamento verso
l’autonomia personale
B. Fattori di rischio: sfruttamento, criminalità, tratta
1 dicembre 2017

7. Laboratori di idee: innovazione e progettazione in rete
A. Elaborazione di un progetto quadro
per l’accoglienza del minore migrante solo

Sono stati richiesti i crediti formativi per assistenti
sociali.

 

 

Nella sezione sottostante “pubblicazioni“, è possibile scaricare la brochure informativa con il relativo modulo d’iscrizione

 

Apri la pubblicazione

Condividi questo articolo