cover
Raffaele Bracalenti, Durk Gorter, Catia Isabel Santonico Ferrer, Carla Valente
Roma multietnica. I cambiamenti nel panorama linguistico
EdUP, Roma

Abituati alle trasformazioni delle città legate ai processi di globalizzazione ed ai fenomeni migratori, si resta tuttavia sorpresi dalle sollecitazioni del lavoro di Durk Gorter, che guarda alla modificazione del "panorama linguistico" a Roma. Non già il panorama metaforico dell'interazione tra lingue e parlanti, a cui si riferisce la sociolinguistica, bensì il panorama in senso letterale: il linguistic landscape delle lingue che un soggetto coglie con la vista e può veder rappresentate in un ambiente urbano. La molteplicità di effetti che derivano dal "gioco" interattivo, prodotto dalle "rappresentazioni" delle lingue è anche il tema affrontato in chiave cinematografica dal documentario "La danza delle api", di Giovanni Piperno e Giulio Cederna, allegato al volume. L'attenzione al panorama linguistico rimanda inoltre alla questione dell'ambiente urbano, nella sua accezione di spazio pubblico. Laddove pubblico non significa solo lo spazio per tutti o di tutti, ma uno spazio collettivo, cioè comune a tutti coloro che lo abitano o vi transitano: luogo di condivisione, pur se attraversato da appartenenze molteplici. Ed in questa prospettiva si muove il secondo studio compreso nel libro: l'analisi di un'iniziativa di governance del paesaggio linguistico, promossa dall'amministrazione comunale, che ha coinvolto la comunità cinese del quartiere

In vendita in libreria