8/11/2017

Avviso Pubblico di selezione comparativa per esperto nei processi di orientamento educativo e professionale

IPRS

Avviso Pubblico di selezione comparativa per esperto nei processi di orientamento educativo e professionale

Il progetto CREI – Creare reti per gli immigrati, finanziato dal Ministero dell’Interno a valere sul Fondo Fami (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2.Integrazione / Migrazione legale – Obiettivo nazionale 3. Capacity building – lett. j) –  Governance dei servizi – PROG-891– CUP: F89G17000010001), è coordinato dall’Università degli Studi Roma Tre – Dipartimento di Scienze della Formazione, e ne sono partner il Centro provinciale istruzione adulti, la Cooperativa Sociale Apriti Sesamo, l’Istituto Don Calabria – Casa San Benedetto e l’Istituto psicoanalitico per le ricerche sociali.

Obiettivo generale  del progetto è quello di contribuire alla qualificazione del sistema degli attori, pubblici e privati, che insiste nel XIV Municipio di Roma, a tutela dei minori  cittadini extra UE, favorendone l’integrazione e il pieno accesso ai diritti quali: la salute, il tempo libero, l’educazione, la formazione, il lavoro. Il progetto intende prestare particolare attenzione ai percorsi educativi, di formazione e orientamento al lavoro, fondamentali per contrastare rischi di disagio e di discriminazione, attraverso un’azione di capacity building che migliori la connessione tra i vari attori che sappia agire: sul singolo servizio; su più servizi; sull’intero sistema. Tale azione vede il Municipio XIV quale Ente attivatore e coordinatore della rete degli attori che concorrono alla determinazione dei percorsi di integrazione dei minori e dei giovani stranieri, sostenendolo nella creazione di una cultura e di una pratica operativa che sia: razionale; responsabile; professionalmente competente.

Tra gli obiettivi specifici dell’intervento troviamo la costruzione di una cultura condivisa, in termini di metodologie e di strumenti di intervento le cui fondamenta siano: il concetto di comunità; il senso di appartenenza; l’identificazione degli attori e dei nodi della rete; la collaborazione tra i diversi attori sociali e le loro organizzazioni di appartenenza; la circolazione delle informazioni; il confronto fra i saperi maturati in campi diversi; messa a punto di strumenti di lavoro integrati, in particolare, sull’asse educativo e formativo;

Proprio nell’ambito del raggiungimento di questo obiettivo, l’IPRS ha evidenziato la necessità di avvalersi di una figura di esperto nei processi di orientamento educativo e professionale 

 

Requisiti:

Per l’affidamento del servizio possono concorrere figure professionali che mostrino, attraverso il proprio Curriculum Vitae, adeguata esperienza nei processi di orientamento educativo e professionale.

Tra le attività richieste dalle linee di progetto per questa figura professionale vi sono:

  • sostegno alle attività del tavolo tematico sull’orientamento;
  • definizione di nuovi strumenti di lavoro;
  • definizione di linee guida cui orientare gli interventi che rigiuardano i minori stranieri e la loro presa in carico specificatamente rispetto all’asse educativo e di orientamento professionale

Durata e compenso:

La durata dell’incarico decorrerà dal giorno successivo alla stipula del contratto e si concluderà il 31 marzo 2018. L’impegno stimato in termini di giornate lavorative è pari a n. 25.

L’importo a budget per il servizio richiesto, comprensivo di ogni onere, sarà pari a € 6.250,00.

Termini di presentazione:

Per la candidatura al presente avviso di selezione comparativa si richiede di allegare un Curriculum Vitae dal quale si possano evincere adeguate esperienze come sopra descritte.  (Per maggiori informazioni sul progetto potete visionare il seguente link: Progetto CREI  ).

E’ possibile presentare candidatura inviando i documenti richiesti a amministrazione@iprs.it  o consegnare brevi manu a IPRS in Via Passeggiata di Ripetta 11- Roma – entro e non oltre il 14 novembre 2017.

Il committente si riserva la facoltà di procedere all’affidamento tramite scelta comparativa tra le proposte pervenute anche qualora dovesse pervenire una sola offerta ritenuta valida ed idonea, salva, in ogni caso, la valutazione in merito alla congruità della stessa.

 

Condividi questo articolo

Della stessa area:

Avviso Pubblico di selezione comparativa per attività di Valutazione Progetto MATES

IPRS

- - - - - - - - - - - - - - - - -

Dello stesso autore:

Il Sistema di Protezione per i Minori Stranieri Non Accompagnati e le nuove prospettive apportate dalla Legge Zampa n.47/2017

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dello stesso autore:

La presa in carico psicosociale dei richiedenti e titolari di protezioni internazionali

Raffaele Bracalenti; Attilio Balestrieri

- - - - - - - - - - - - - - -

Dello stesso autore:

Si sente in fondo? Avventure dell’ascolto di Lorenzo Pavolini

IPRS

- - - - - - - -